Editoriale

EDITORIALE
LAVORO ED IMMIGRATI: INTEGRAZIONE O DISINTEGRAZIONE

La crescita e lo sviluppo dipendono direttamente dalla capacità di integrare, di aprirsi a nuove componenti etniche, di valorizzare il contributo in termini di voglia di fare e di lavorare degli immigrati. Le nazioni europee con le economie più forti e maggiori opportunità di impiego sono quelle con più immigrati. Non è una questione etica, ma economica.

Leggi Articolo »

Giovani italiani al lavoro: piu’ precari che disoccupati

I numeri reali dell’occupazione giovanile in Italia nell’editoriale di Maurizio Sorcioni.  Più del quaranta per cento del lavoro attivato in Italia lo scorso anno riguarda giovani under 34, ma si è trattato di rapporti di lavoro il più delle volte a termine. La frammentazione dei rapporti di lavoro è la regola per i giovani italiani. Un fenomeno che potrebbe essere attenuato dall’impatto del contratto a tutele crescenti.

Leggi Articolo »

DECRETO AGENZIA NAZIONALE: CINQUE PUNTI DA CAMBIARE

Riflessioni e considerazioni su un decreto di riforma delle politiche attive e dei servizi per il lavoro che chiarisce alcune questioni, ma lascia scoperte molte situazioni ancora da affrontare. Soluzioni e contraddizioni, risposte e domande in un decreto da valutare con attenzione.

Leggi Articolo »

GARANZIA GIOVANI : COSI’ NON PUO’ FUNZIONARE

I dati del Programma Garanzia Giovani, dopo dodici mesi dall’avvio ufficiale delle attività, sono impietosi. Il Programma si sta rivelando piuttosto fallimentare : pochi  i giovani NEET coinvolti, poche le prese in carico rispetto alla platea potenziale, pochissimi gli avviamenti al lavoro. Vediamo perché e come è possibile cambiare.

Leggi Articolo »

UN “DECALOGO” PER FAR FUNZIONARE IL MERCATO DEL LAVORO

Il Jobs Act è arrivato al punto di snodo della riforma del mercato del lavoro, dei servizi per l’impiego e dell’Agenzia nazionale. Non è semplice coordinare quanto in questi anni è andato in ordine sparso, senza una regia nazionale. In attesa della Riforma costituzionale, il nuovo decreto che sarà emanato a giugno, dovrà tenere conto di questi problemi aperti e trovare le soluzioni, alcune transitorie ed altre definitive. Si propongono dieci interventi, non rimandabili.

Leggi Articolo »

Il filo rosso delle riforme del lavoro

Valutazioni, analisi e proposte per la riforma del mercato del lavoro. Tra le indicazioni del Jobs Act, il prossimo decreto sull’Agenzia nazionale, l’avvio dei nuovi ammortizzatori e la prospettiva del nuovo Titolo V che attribuisce allo Stato le regole per l’attivazione al lavoro. Il punto di vista di Annamaria Parente, capogruppo del PD presso la Commissione Lavoro del Senato

Leggi Articolo »