Editoriale

LE CONDIZIONI NECESSARIE PER IL REDDITO DI CITTADINANZA

La proposta politica del reddito di cittadinanza potrebbe diventare una ipotesi percorribile e realistica. Quali sono le condizioni tecniche di fondo necessarie per rendere praticabile l’obiettivo del Movimento Cinque Stelle e dei suoi elettori.

Leggi Articolo »

IL LAVORO SALVATO DAGLI IMMIGRATI

E’ possibile dimostrare con i dati oggettivi come la presenza di lavoratori immigrati sia una necessità per il mercato del lavoro italiano. Una visione controcorrente sul rapporto tra immigrati e lavoro di Romano Benini, dalla lettura del rapporto Idos.

Leggi Articolo »

COME EVITARE IL FLOP DELL’ASSEGNO DI RICOLLOCAZIONE

Nel corso dei mesi scorsi più volte sulla stampa nazionale è stato affrontato il tema dell’Assegno di Ricollocazione e del presunto fallimento della relativa sperimentazione avviata da ANPAL.

Leggi Articolo »

QUALE SFIDA PER IL LAVORO IN ITALIA

Oltre la demagogia delle proposte politiche, una prospettiva credibile per far crescere l’occupazione di qualità: il lavoro di cittadinanza ed il reddito di attivazione

Leggi Articolo »

LAVORO DI CITTADINANZA CONTRO REDDITO DI CITTADINANZA

Nei prossimi mesi tutto fa sembrare che il dibattito sul lavoro si possa ricondurre al confronto tra i sostenitori della proposta di Matteo Renzi sul diritto all’attivazione dei disoccupati (lavoro di cittadinanza) e quella del Movimento 5 Stelle sul reddito di cittadinanza per i disoccupati. Il confronto tra le due tesi contrapposte rende chiaro come ad oggi queste proposte siano due prospettive ancora poco realizzabili.

Leggi Articolo »

QUALI POLITICHE DEL LAVORO DOPO IL REFERENDUM

L’esito del referendum riporta al centro del dibattito la legislazione concorrente tra Stato e Regioni sul lavoro e qualche dubbio sulla effettiva centralità dell’assegno di ricollocazione e dell’attuazione degli interventi della riforma su tutto il territorio nazionale.

Leggi Articolo »